Le opportunità per innovare al Sud

È così azzardato guardare al Sud come ad un “foglio bianco” su cui disegnare da zero nuovi sviluppi professionali ad alto valore innovativo?

Probabilmente c’è da farsi chiamare folli se si vuole scommettere sulle opportunità occupazionali nei settori dell’innovazione, della tecnologia e del digitale partendo dal Sud Italia. Noi crediamo sia da lucidi visionari.

Tutti i giovani meridionali che hanno partecipato a convegni e presentazioni si sono sempre sentiti dire, fino allo sfinimento, che “il Meridione è in crescita”. Nulla da obiettare sui contenuti in sé, il punto è che si tratta spesso di frasi che, in realtà, sono vuote. E con il vuoto, al Sud, non si va lontano.

peppe1

 

Le tendenze riguardanti la digitalizzazione del Sud sono in atto e ora sta riscuotendo un discreto successo anche il web marketing. Quest’ultimo è un settore già affermato nelle regioni come Lombardia, Piemonte, Veneto e Liguria, ma che permane debole nel sud del nostro paese.

 

Come mostrano le statistiche, ma anche studi e previsioni, è comunque un settore dell’economia destinato a crescere specialmente nel Meridione, formando così una possibilità per gli investitori interessati a moltiplicare il proprio capitale.

peppe2

Con gli anni, quindi, il web marketing sarà molto più utilizzato nel Sud, anche grazie al progressivo allargamento della rete internet, nonché alla sua evoluzione.

L’avanzamento delle tecnologie del web preparano un terreno fertile allo sviluppo del web marketing, spingendo gli interessati a investire per migliorare la qualità dei servizi, ma anche per accelerare le modalità della sua diffusione nel Meridione italiano.

Il report Confindustria-Cerved, con la collaborazione di Srm-Studi e Ricerche per il mezzogiorno, fotografa lo stato dell’arte dell’imprenditoria nel Mezzogiorno dicendo che le piccole e medie imprese del Sud Italia hanno ripreso a crescere, trainate tra le altre cose dall’innovazione digitale.

Nel miglioramento del clima economico meridionale ci sono timidi ma significativi segnali che vengono dall’innovazione.

Attraverso un’analisi condotta sulle partecipazioni degli investitori specializzati in innovazione e una ricerca sui siti internet di startup e PMI italiane sono state identificate più di 3mila società che producono innovazione, in molti casi non iscritte ai registri ufficiali. Questo insieme di imprese impiega oltre 23mila addetti e produce ricavi per 3 miliardi di euro. Ancora poche, se paragonate con il resto d’Italia, ma posizionate in cluster dalle grandi potenzialità come il biotech, il software e internet of things, il settore mobile e quello dell’eco-sostenibilità.

Un esempio che conferma questi dati arriva da Potenza dove sono ben 524 le nuove imprese con alla guida un imprenditore under 35 che sono nate in provincia di Potenza nel primo semestre 2017. In questi primi sei mesi dell’anno, a fronte delle 145 cessazioni, il saldo della natimortalità di aziende giovanili risulta dunque ampiamente positivo, + 379, e consolida lo stock complessivo delle imprese condotte da under 35 a 4.064 unità, pari al 10,63% sul totale delle imprese registrate in provincia. Lo rivela un dato del Centro Studi Unioncamere Basilicata.

peppe3

Insomma l’innovazione digitale può diventare il traino del sud del nostro paese. Se si guarda l’uso dell’ICT nelle imprese: l’11,8 delle aziende del Sud vende on line, contro una media dell’11% (il Nord-Ovest è a 10,7 mentre il Centro a 9,5); il 26,2% utilizza software specializzato per il CRM (Customer Relationship Management), poco al di sotto della media nazionale del 30 per cento. Quattro Regioni del Sud inoltre sono ai vertici della classifica nazionale per percentuale di popolazione raggiunta con la banda larga fino a 30 Megabit per secondo.

peppe4

L’implementazione dell’innovazione digitale rappresenta un trampolino per far fare al sistema produttivo meridionale un salto decisivo verso la crescita. La creazione di una rete di Digital Innovation consentirà a tutte le imprese di entrare in contatto con le opportunità legate alla digitalizzazione della propria attività. Avranno così l’opportunità di realizzare un salto di qualità e ridurre il divario con le altre aree del Paese.

Eventi come Heroes,meet in Maratea 2017: seconda edizione sono fondamentali per la creazione della Digital Innovation in quanto favoriscono  la crescita del connubio tra l’innovazione, la digital transformation e l’imprenditoria, che riteniamo essere il vero motore del cambiamento del nostro paese.

Proprio per questi motivi MARKAPPA sarà presente all’evento, che si terrà a Maratea dal 21 al 23 settembre 2017.

Per tutti i nostri lettori che vogliano prendere parte all’iniziativa è previsto un codice sconto (HEROESMKAPPA) valido fino al 10 Settembre con la possibilità di acquistare il biglietto in modalità Ticket Only al prezzo di 79 euro + iva (anziché 199 euro + iva).

Il codice va inserito in fase di acquisto al seguente link nell’area indicata per l’inserimento del codice sconto.

Per tutti gli eroi coraggiosi come noi… ci vediamo a Maratea!

Giuseppe De Nicola

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...